Logo MIUR
Logo RAV Infanzia
Questionario docente scuola infanzia
Anno Scolastico 2018/19

Gentile docente,

facendo seguito alla Nota n. 5837 della Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del 4 aprile 2018, sono lieto di annunciare l’avvio della validazione, e prima sperimentazione sul campo, del Rapporto di autovalutazione per la scuola dell’infanzia (di seguito “RAV infanzia”).

Data la varietà delle offerte presenti sul territorio, la sperimentazione implica una ricognizione dei dati e delle caratteristiche salienti delle oltre 23.000 sedi di erogazione del servizio.

Le scuole dell'infanzia campione e autocandidate alla Sperimentazione, statali o paritarie, comunali o private, hanno quindi l'occasione di contribuire con la propria esperienza a questa importante operazione, che consentirà all’intero sistema scolastico italiano di dotarsi di uno strumento di riflessione e di miglioramento a beneficio di tutte le scuole dell’infanzia, così come è stato per gli altri ordini di scuola.

Per ottenere le informazioni che confluiranno nel RAV Infanzia, l'INVALSI ha predisposto due questionari: Questionario Scuola e Questionario Docenti. Entrambi tengono conto della specificità della Scuola dell'Infanzia: si tratta di un'opportunità unica, in quanto per la prima volta saranno coinvolte nella rilevazione le scuole di questo ordine scolastico, che finalmente potranno fornire informazioni dettagliate sul servizio offerto.

Il questionario per i Docenti ha due finalità:

  • supportare la scuola dell'infanzia nel processo di autovalutazione, raccogliendo il punto di vista dei docenti sul funzionamento della scuola nella quale insegnano e sulle loro pratiche educative e didattiche;
  • stimolare un dibattito interno alle scuole dell'infanzia in merito alle condizioni strutturali e di processo che favoriscono il benessere, lo sviluppo e l'apprendimento dei bambini;

Il questionario va compilato da tutti i docenti di ruolo o con almeno un anno di esperienza nella scuola di afferenza. Possono partecipare all'indagine docenti, assistenti docenti e docenti di sostegno. Il questionario richiede circa 60 minuti per essere compilato. Le Sue risposte sono completamente riservate e coperte dal segreto statistico; le informazioni che fornirà saranno utilizzate nel massimo rispetto della privacy (ai sensi del Regolamento UE 2016/679 e del “Codice in materia di protezione dei dati personali”) e analizzate solo in forma aggregata, quindi come statistiche (percentuali, medie, ecc.).

Esprima quindi liberamente le Sue opinioni. La ringraziamo vivamente per la collaborazione.

 

IL DIRETTORE GENERALE DELL’INVALSI
Paolo Mazzoli